Cerca
  • Sara Piccolo Paci

Un mondo di cappelli!

Dopo il successo de "Il Copricapo: Essere e Avere, Medioevo e Rinascimento", con la Fondazione Lisio abbiamo pensato di proseguire l'esplorazione del mondo dei cappelli, per cui sono lieta di annunciare che vi saranno un secondo ed un terzo appuntamento su di essi.

Il prossimo sarà il 24 febbraio, e prenderà in considerazione un altro importante periodo storico nel quale il copricapo è stato essenziale, nella moda come nella vita dei singoli. Vedremo insieme il periodo che va dal Cinque all'Ottocento (inizi), quando il copricapo - assieme ad altri elementi del vestiario - assurge a forme, materiali e simbolismi davvero notevoli, e meritevoli di essere investigati con attenzione, e lo faremo sia osservando le fonti iconografiche, quelle documentarie e i cappelli che possono essere giunti fino a noi, conservati in musei o collezioni private, senza trascurare quelle categorie forse meno conosciute, come il copricapo popolare e quello liturgico.

Un terzo appuntamento parlerà dei cappelli tra Ottocento e Contemporaneità.

Anche questo breve corso si rivolge sia agli appassionati come a quei professionisti del mondo dell'immagine, dell'arte e del costume che possono esservi interessati.

Vi aspettiamo quindi numerosi,

alla prossima!


1530-40, Tobias Stimmer, autoritratto con cappello. Donaueschingen, Kupferstichkabinett.


0 visualizzazioni
 

Modulo di iscrizione

©2020 di sarapacipiccolo. Creato con Wix.com